martedì 23 aprile 2013

È bello essere Nicchioni


La giornata inizia male, ho pensato mentre facevo colazione alle 6.30 sola e nel silenzio della mia cucina.
Per poter portare a termine tutti gli impegni della giornata, avrei dovuto possedere il dono dell'ubiquità, oppure avrebbe dovuto avverarsi uno dei miei desideri più intimi e segreti che è quello di incontrare per strada casualmente una mia sosia perfetta ed ingaggiarla per prendere il mio posto nelle situazioni che non mi va di affrontare.
Oh, no. Ora il mio desiderio intimo e segreto non è più segreto.
Pazienza, ne ho tanti altri.
Comunque gli impegni della giornata erano i seguenti: alle dodici avevo un importante appuntamento di lavoro presso una ridente località dei castelli romani.
Alla stessa ora però, avrei dovuto trovarmi vicino piazza San Pietro in pieno centro di Roma per consegnare un lavoro che tra l'altro dovevo ancora terminare e stampare.
Era evidente che in qualche modo avrei dovuto far quadrare questo cerchio. 
Oggi niente blog, ho pensato scrollando le spalle e mi sono buttata a capofitto nella giornata infernale. Colazione per la famiglia, stiratura camicia del nostro 007 che oggi parte per una missione segretissima a Milano.
Oh, no. Ora nemmeno la sua missione è più segreta.
Tornando alla mia giornata, mi sono seduta alla scrivania e forsennatamente ho cercato di terminare e stampare il lavoro da consegnare.
Tutto sembrava filare per il meglio perché alle 11 avevo finito e così ho pensato che mi meritavo un bel bagnetto caldo e rilassante, dato che dalle mie parti fa ancora un freddo becco.
Questo è stato un errore, di quelli che commetto sempre quando poi mi ritrovo a fare tardi agli appuntamenti.
Ho cominciato a riempire la vasca da bagno e casualmente mi sono trovata il tablet tra le mani.
Che c'è di male? Mi sono detta, tanto devo comunque aspettare che si riempia la vasca e poi 007 non era in casa e non avrei dovuto sentire i suoi commenti ironici (eccolo là, invece di lavorare sta giocando a fare la blogger...poi la sera in preda al panico si ricorda che è indietro con il lavoro e mette tutti in croce...)
Dunque, approfittando della rarissima congiunzione astrale, ho aperto la posta ed eccola. La risposta tanto attesa era arrivata. Con un'email dai toni altisonanti, mi veniva comunicato che sono entrata a far parte dell'esclusivo club dei Nicchioni.
Ebbene sì, siamo un gruppo di blogger che consapevolmente passa svariate ore delle proprie giornate e nottate a curare maniacalmente un blog per pochi intimi. 
I Nicchioni sono fortissimi. I loro post sono fantastici e quei pochi (nel mio caso,pochissimi) che hanno l'onore di seguirci, vivono insieme a noi delle esperienze uniche ed indimenticabili.
In pratica un club di esclusivi, alcune volte esclusi altre volte esclamativi.
Ero entusiasta, felice e orgogliosa alla stesso tempo, e così quando l'agente segreto è entrato in casa beccandomi per l'ennesima volta completamente immersa nelle faccende del mio blog, me ne sono infischiata del commento sarcastico che sarebbe seguito e sono uscita dal bagno urlando :" SONO UNA NICCHIONA!"
"Che ci sarà da esultare poi, io l'ho sempre sospettato comunque..." Questo il commento sarcastico.
Naturalmente, avendo appreso la notizia, tutti i miei impegni della giornata sono passati in secondo piano e, noncurante dell'acqua che continuava a scorrere mi sono impegnata a cercare di capire quali fossero i passi successivi per poter esporre il logo dei Nicchioni.
Pensavo fosse un procedimento alla mia portata fino a quando non ho letto la seguente frase:" ....Quando avrai inserito in sidebar, il banner lincato al mio post iniziale, torna ad avvisarmi che ti inserisco nella lista..." Oh Madonna Santa e che vuol dire?
Nuova scrollata di spalle, ho capito che nel mondo di noi blogger, nulla è semplice e che ogni piccolo passo avanti richiede conoscenze informatiche alla portata di tecnici della NASA.
Così ho deciso che ormai si era fatto davvero tardi, che mi sarei fatta il bagno e che sarei andata di corsa a lavorare, nel tragitto avrei chiamato Il Super. 
Piccola digressione: Il Super è una di quelle quattro persone al mondo che possono essere elencate fra i miei amici. Secondo me Il Super è un genio, uno dei dieci saggi del mondo che possiede conoscenze ultraterrene su varie materie quali letteratura, musica, lettura dei Ching e informatica.
Dunque, rimandato questo annoso problema del banner da lincare nella sidebar (ma che ho detto?!) mi sono infilata nella vasca stracolma e, una volta infilati tutti e due i piedi, mi sono accorta che l'acqua che mi arrivava a metà dei polpacci era bollente. Così, prima di sedermi, ho aspettato un paio di secondi per acclimatarmi, ma invece di acclimatarmi mi sono ustionata piedi e caviglie e sono dovuta uscire di corsa saltellando.
Ora, se è vero che i peccatori bruceranno all'inferno, io mi sto portando avanti con il lavoro e ho cominciato a bruciare in cucina (vedi Post del tarassaco) e poi in bagno.
Bando alle divagazioni, il mio bagnetto è stato tutto fuorché rilassante, poi mi sono scapicollata a lavorare. Nel frattempo il mio appuntamento ai Castelli Romani era slittato alle 14.
Così non mi rimaneva che lanciarmi a tutta birra verso il centro di Roma e cercare di rientrare in tempo per arrivare alla fine dell'incontro ai Castelli Romani.
A questo punto però è subentrata un'altra delle mie manie: io per muovermi dentro Roma, uso unicamente mezzi pubblici, mi rifiuto di inquinare ulteriormente questa magnifica città anche con i miei gas di scarico, non voglio deturpare il paesaggio con i miei parcheggi e mi ripugna l'idea di intasare le sue strade con la mia macchina. Ma questa è una mania che spesso peggiora la mia patologica tendenza ad essere sempre in ritardo. Ho aspettato il treno per quaranta minuti, e per prendere la metro, ho fatto la fila addirittura per salire sulle scale mobili.
All'appuntamento sono arrivata alle 14.30 e mentre tornavo indietro, mi hanno telefonato dai Castelli e la riunione l'ho fatta per telefono con il sottofondo degli annunci della stazione Termini. 
A quel punto dunque la mia giornata si era molto semplificata e così mi sono infilata in libreria, ho perso un treno e ho preso quello successivo. Dal treno ho chiamato il Super. Il saggio maestro non mi ha potuto aiutare, un po' perché non se ne intende di blog di nicchia, lui si è sempre occupato di blog di grandissimo successo, un po' perché si trovava su posto di lavoro e ha parlato tutto il tempo sussurrando e dandomi del lei.
Quindi una volta tornata a casa, ho cercato di cavarmela da sola. Con risultati insufficienti. Ho messo l'immagine del club, ma non ho saputo lincare...qualcuno è in grado di aiutarmi? Nicchioni di tutto il mondo, unitevi e venite in soccorso della neofita!
Ps. Per chi ci capisce qualcosa: quando cerco di copiare l'URL, mi dice che è sbagliato. Cosa faccio che non va?! Grazie a chiunque possa aiutarmi.

14 commenti:

  1. ahahahaha....hai scritto il super post....SUPERNICCHIONA!!!!! Complimenti vivissimi...p.s. non ho idea di cosa devi fare affinché l'URL risulti giusto, ma mi hai fatto troooooppppo divertire!!! Un bacio grandissimo!

    RispondiElimina
  2. Grazie...è tutto vero! Io mi limito a mettere nero su bianco la mia strampalata vita! Grazie di cuore per la tua presenza sul blog.

    RispondiElimina
  3. Non ho mai riso tanto... A parte forse quando ho assistito a alcune scene simili....che mi mancano tanto! Viva i blog dei nicchioni!

    RispondiElimina
  4. hToc toc e` tardi?
    Shhhh magari dorme zitta zitta..agente Nicchiona Francy sei operativa
    ahaaa e`arrivata la matta in aiuto. Bemvenuta prima di tutto tra i nicchioni anche ne faccio parte da un po`.
    Detto cio risolviamo la missione. Vai al layout del blog clicchi aggiungi un gadget e ti si apre finestra clicca su quello che dice immagine (e` il n.13) Devi salvare nella sidebar il logo come fosse una immagine caricandola dal tuo pc( quindi salva prima il logo sul tuo pc) dove dice scegli file lo trovi e lo carichi e metti come url di questo
    http://luciebasta.wordpress.com/2012/10/29/oggi-e-il-lunch-day-oggi-nasce-il-club-nicchioni/

    poi salvi tutto. Puoi spostare anche il logo trascinandolo secondo dove ti piace e vedere anteprima.
    Fammi sapere come va!
    Nel frattempo hai fatto un posto da pannolone...tanto ho riso. Io so vecchia nin puoi fa cosi!
    Ti aapetto da me cosi ti ritiri aun bel Premio
    abbracci e notte
    uesto messaggio si autodistruggera` tra
    3
    2
    1
    ..............................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agente Farfalla, grazie infinite per il messaggio in codice! Ieri sera dormivo quando hai svolto la tua segretissima missione, ma un banner nascosto nella sidebar con un URL fornitomi dall'FBI, mi ha permesso di leggerlo prima che si autodistruggesse! Quindi, dopo aver seguito alla lettera le tue istruzioni, sono finalmente riuscita nella missione che mi pareva impossibile! Ora, quando si clicca sul logo, si finisce dritti dritti, con un abile salto nello spazio e nel tempo, sul sito della presidentessa dei Nicchioni! Yahoooo.
      Grazie di cuore.
      Il premio l'ho visto eccome e anche le tue dettagliatissime istruzioni! ma se lincare il banner è stato così disastrosamente difficile per me, figurati il procedimento per ritirare il premio!! Ma ce la farò, lo giuro!! Oggi, dopo l'ennesimo appuntamento di lavoro al quale arriverò in ritardo, mi ci metterò di buzzo buono et voilà...poi, se proprio entrerò in crisi, aspettati un contatto...magari ti manderò un uomo in borghese che ti si avvicinerà furtivo e ti consegnerà un foglietto dove troverai la mia richiesta di aiuto...guardati intorno oggi!

      Elimina
  5. Ciao,sono qui grazie all'iniziativa di Spicchi del gusto ed ora ti seguo...
    ...ricambi?
    Grazie!
    Mara

    RispondiElimina
  6. ciao Doodley, arrivo dall'iniziativa di kreattiva e mi ha attratto il nome del tuo blog, poi ho letto il post e mi iscrivo volentieri al tuo club di nicchia, se ti va passa a trovarmi, ma io cucino soltanto ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao Enrica! Vengo in cucina pure io!!

    RispondiElimina
  8. Ciao!!Piacere di conoscerti!!Esordisco col dire che sei TROPPO FORTE!!Ho letto il tuo post tutto d'un fiato (adesso respiro ahahaha) ma mi è piaciuto molto! Bene, sono tua follower, mi hai incuriosito e vado a vedere cosa fanno i NICCHIONI in più se ti va puoi ritirare un importantissimo ed eminentissimo premio donato da me medesima a questo indirizzo http://ilfavolosomondodiracine.blogspot.it/2013/04/non-ce-due-senza-tre.html A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per esserti unita a noi è grazie infinite per il premio! Che onore!! Appena entro meglio nel meccanismo e capisco bene come si fa, mi metto all'opera...arrivo subito a trovarti.ciao

      Elimina
  9. ciao! mi piace! ogni giorno chiedo spiegazioni di qualcosa, mio figlio di 12 anni sa tutto più di me! il web è un mondo tutto da scoprire, e a 49 anni, è splendido, è come vivere una seconda vita in un mondo trasversale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! È vero, ogni volta che uno pensa di aver capito qualcosa, spunta fuori qualcos'altro per cui chiedere spiegazioni!!

      Elimina

Regalami la tua opinione: